EOLO porta internet veloce anche dove l'ADSL non arriva

news_eolo

EOLO è una connessione wireless fissa, che nasce dalla volontà di NGI di portare la banda larga ovunque, anche nelle zone attualmente non coperte da servizi xDSL.
Come? Tramite una propria rete di trasporto, totalmente indipendente da quella di Telecom Italia.

 

Come funziona?
La rete di EOLO è composta da ripetitori radio (BTS) che diffondono il segnale sul territorio. EOLO può essere utilizzato per fornire connettività Internet a case, uffici, edifici pubblici, applicazioni di videosorveglianza.

Caratteristiche Tecniche
Ecco alcune delle principali caratteristiche che rendono EOLO una soluzione unica:

 

  • Completa indipendenza dalla rete di Telecom Italia. La rete di distribuzione e trasporto di EOLO si appoggia a infrastrutture proprietarie di NGI, che ne detiene dunque diretto controllo
  • Infrastruttura radio basata sulle più innovative tecnologie e vendor di mercato: Alvarion, Motorola, SIAE Microelettronica, Linkra Networks
  • 25 collegamenti DWDM 1 Gbit/s, 70 ponti radio da 1 Gbit/s,  230 ponti radio da 300 Mbit/s e 300 ponti radio da 100 Mbit/s assicurano la banda e la ridondanza a tutte le BTS della rete
  • Connessione a 10 Gbit/s con Level 3 per la banda internazionale, 10 Gbit/s con BT Italia/I.NET per la banda internazione e nazionale e 10 Gbit/s verso il MIX (Milan Internet eXchange, il più importante punto di interscambio fra internet service providers in Italia)
  • Banda di upstream e downstream per singolo cliente fino a 400 Mbit/s simmetrici
  • Ridondanza dei nodi principali della rete attraverso collegamenti magliati
  • Capacità complessiva di tutte le celle della rete per oltre 50 Gbit/s
  • Core del network basato su router Cisco 7606, concentratore degli accessi PPPoE tramite cluster di Cisco ASR 1006
  • Latenza massima BTS EOLO - NOC NGI inferiore a 30 ms
  • Ogni BTS è dotata di gruppo di continuità ad alto rendimento e monitoraggio real-time delle condizioni ambiental
  • Monitoraggio continuo della rete di trasporto per ottimizzare la latenza e la disponibilità di banda. La latenza nei vari punti della rete è monitorabile costantemente online
  • Possibilità di avere un indirizzo IP statico o routing di rete di classi di indirizzi IP statici da 8 a 32 (e maggiori su richiesta)


Ti è piaciuto? Condividi!